fbpx

Polizza RC prodotti, una tutela irrinunciabile per i produttori

Cos’è una polizza Rc prodotti? Quali sono i rischi dai quali ci tutela?

La polizza RC prodotti è una soluzione assicurativa irrinunciabile per molte aziende. Perché? Perché può tutelarle in caso di danni a persone o cose che siano causati da un prodotto venduto dall’azienda stessa.

Quando si parla di danni causati da prodotti difettosi, infatti, il produttore viene ritenuto responsabile in due casi:

  • danni causati da difetti nel prodotto originatesi in fase di progettazione o fabbricazione;
  • danni conseguenti a difetti manifestatisi durante l’uso del prodotto.

L’importanza della polizza RC prodotti

Il Codice del Consumo – Decreto Legislativo 206/2005 che recepisce in Italia la Direttiva Comunitaria n. 374/1985 definisce un prodotto difettoso quando “non offre la sicurezza che ci si può legittimamente attendere da questo”.

Il concetto di “sicurezza” è piuttosto ampio e imputa al produttore la responsabilità dei possibili danni che possono colpire l’integrità fisica del consumatore o i suoi beni.

Per questo motivo è fondamentale sottoscrivere una polizza di Responsabilità Civile Prodotti.

Non solo. Il produttore è tenuto ad allegare agli articoli da vendere informazioni e istruzioni d’uso pienamente comprensibili da qualsivoglia consumatore, per far sì che si evitino possibili fraintendimenti o incidenti la cui responsabilità andrebbe a ricadere sul produttore stesso.

Come arginare il rischio di responsabilità civile del produttore?

Con un contratto assicurativo opportuno il produttore si tutela, del tutto o in parte, dal rischio economico derivante dalla produzione, importazione o vendita di prodotti difettosi. Con la polizza di Responsabilità Civile Prodotti garantisce al danneggiato il risarcimento che gli spetta, senza gravare sul proprio portafogli.

Cosa copre la polizza RC prodotti?

L’assicurazione di Responsabilità Civile da prodotto difettoso rientra tra le polizze RC Terzi. In quanto tale, questo tipo di assicurazione, obbliga la compagnia assicurativa a risarcire i danni cagionati involontariamente a soggetti terzi, cioè diversi dall’assicurato, tra i quali i clienti utilizzatori.

I casi coperti dalla polizza RC prodotti sono:

  • Danni corporali a terzi;
  • Danni materiali a cose distinte dal prodotto difettoso.

Queste polizze assicurative escludono solitamente i danni subiti dall’azienda a causa di difetti dei propri prodotti (come riparazione o sostituzione di merce), ma è possibile sottoscrivere delle estensioni per coprire anche i costi dovuti al ritiro dal mercato dei prodotti difettosi, alle spese di smontaggio e rimontaggio o al ritiro dei prodotti complessi di cui era entrato a far parte il prodotto fabbricato.

Quando si può parlare di sinistro?

Hai mai sentito parlare della formula Claims Made? Solitamente la polizza RC prodotti è impostata secondo questa modalità. Ciò vuol dire che il sinistro si apre nel momento della denuncia del danno subito o della richiesta di risarcimento per il prodotto difettoso.

Quali danni copre allora l’assicurazione? Tutti quelli denunciati durante il periodo di validità della polizza RC prodotti, possibilmente con retroattività illimitata.

Vale sempre la copertura con la polizza RC prodotti?

Prima di firmare il contratto di assicurazione è opportuno considerare il mercato in cui si opera: di solito la copertura RC prodotti vale anche fuori dai confini nazionali.

E’ necessario sottoscrivere specifica estensione per la validità in USA, Messico e Canada.

E’ in generale sempre necessario individuare la compagnia di assicurazioni giusta a cui rivolgerti.

Per ulteriori informazioni puoi rivolgerti a Bianchi Assicurazioni o visitare il nostro sito.

Seguici su Facebook.

Richiedi un preventivo

Scegli il tipo di assicurazione da stipulare:

Dettagli del richiedente:



Acconsento a ricevere comunicazioni tecniche e promozionali secondo la normativa GDPR (UE 2016/679).

test