fbpx

RC auto familiare, cosa cambia rispetto alla tradizionale assicurazione auto

Dal 16 febbraio è in vigore la nuova “RC auto familiare”. La norma introduce la possibilità di sfruttare la classe di merito assicurativa più vantaggiosa su tutti i veicoli appartenenti a uno stesso nucleo familiare. Ciò vuol dire che è possibile, ad esempio, applicare la classe di merito di uno dei genitori al motorino utilizzato dal figlio.

La RC auto familiare può essere utilizzata da tutti i componenti della famiglia residenti presso la stessa abitazione, cioè coloro che sono registrati nello stato di famiglia. Quest’ultimo si può attestare tramite un documento rilasciato dal proprio comune di residenza, ma può anche essere presentato sotto forma di autocertificazione.

Le novita dell’ Rc Auto familiare

Entrata in vigore il 16 febbraio, la nuova formula RC auto familiare è stata introdotta dal decreto fiscale approvato dal secondo governo Conte lo scorso dicembre. La norma amplia le possibilità di richiedere la classe di merito più vantaggiosa, possibilità già prevista, seppur in maniera più limitata, dal “Decreto Bersani” del 2007.

In pratica, si aggiungono, al vecchio Decreto, due nuove possibilità:

  • quella di sfruttare la classe di merito più vantaggiosa presente all’interno di uno stesso nucleo familiare per veicoli di tipologia differente;
  • la possibilità di poter richiedere l’applicazione della nuova legge anche in caso di rinnovo dell’assicurazione e non solamente nell’eventualità di nuovi contratti assicurativi.

Il primo caso rende possibile, per esempio, applicare la tariffa già in vigore sull’auto di un membro del nucleo familiare sul motorino acquistato da un figlio. Prima dell’introduzione dell’ RC auto familiare, l’assicurazione del motorino sarebbe partita da una classe di merito “CU 14”, prevedendo un premio relativamente alto; con l’RC auto familiare, invece, è ora possibile utilizzare la classe di merito più bassa presente all’interno del nucleo familiare.

Il secondo caso consente di abbassare la propria assicurazione, sfruttando la classe di merito più vantaggiosa, anche in occasione del rinnovo dell’assicurazione. E’, infatti, possibile utilizzare la classe di merito più conveniente, ad esempio, sfruttando la classe di merito del proprio convivente, se più vantaggiosa rispetto alla propria.

Come funziona la nuova formula assicurativa?

Occorre ricordare che la nuova Rc auto familiare prevede che il beneficio della classe più favorevole si applichi a qualsiasi veicolo. Ciò vale, dunque, anche per i mezzi di diversa tipologia rispetto a quelli già assicurati, comprese le due ruote. A beneficiarne saranno gli assicurati “virtuosi”, ovvero coloro che non hanno causato incidenti con responsabilità esclusiva, principale o paritaria negli ultimi cinque anni.

Per ulteriori informazioni in merito puoi rivolgerti a Bianchi Assicurazioni, la tua agenzia assicurativa a Latina.

Seguici su Facebook.

Richiedi un preventivo

Scegli il tipo di assicurazione da stipulare:

Dettagli del richiedente:



Acconsento a ricevere comunicazioni tecniche e promozionali secondo la normativa GDPR (UE 2016/679).

test